nuovo!

Ius soli o ius culturae. Perché non attengono ai diritti civili

Ogni tanto mi capita di leggere, soprattutto da parte dei sostenitori delle attribuzione della cittadinanza per via del suolo (ius soli) o della “cultura/istruzione” (ius culturae), che il loro riconoscimento è una questione che attiene ai diritti civili.  Mai ragione è maggiormente inesatta e infondata. La cittadinanza è un tema che non riguarda la sfera […]

Ius soli, riforma del MES e sovrastruttura mediatica

Magnifico il dibattito politico italiano. Viene rilanciato lo ius soli (o ius culturae) e le opposizioni subito si scaldano. Praticamente, ancora una volta, i cosiddetti “populisti” si lasciano “dirigere” nel dibattito politico del quale non decidono i temi cruciali e fondamentali. Nel mentre, gli italiani assistono impotenti al pericolo di smantellamento del settore acciaieristico del […]

La riforma del MES e i pericoli per la nostra democrazia

A quanto pare, l’Italia ha sostanzialmente aderito, in sede europea, alla riforma che intende trasformare l’attuale meccanismo europeo di stabilità (MES) in un vero e proprio fondo monetario europeo (EMF). Una riforma che, nelle linee essenziali, è però fortemente critica per il nostro paese, poiché lo costringerebbe a contribuirvi a suon di miliardi (sottratti a investimenti […]

Quando l’euro viene da lontano. Il rapporto Werner del 1970

Voi pensavate che l’euro fosse una decisione presa all’ultimo minuto, dopo o contestualmente alla riunificazione tedesca, e di seguito alla caduta del muro di Berlino e al crollo dell’URSS? Ebbene, avete fatto male i conti. L’euro non è un progetto che nasce alla fine degli anni ’80. E’ qualcosa che è stato pensato molto prima. […]

Errori a destra. Lasciare alla sinistra il monopolio sulla Costituzione

La destra. Ah, la destra! Onestamente, oggi, parlare di destra, e dunque di riflesso, di sinistra, ha davvero poco senso. Se andassimo a esaminare nel dettaglio la dialettica politica nel nostro paese tra la cosiddetta “destra” e la cosiddetta “sinistra”, scopriremmo che, tutto sommato, al netto delle politiche sull’immigrazione e degli slogan proforma “nazionalisti” vs. […]

Perché con l’Unione Bancaria l’Italia corre un grande rischio

I tedeschi si sono svegliati, o almeno così sembra. Dal nulla, ecco che ripropongono l’unione bancaria. La proposta arriva da un esponente socialista tedesco, Scholz, ed è sostenuta dalla Merkel, che sta cercando di convincere Conte. Praticamente, i tedeschi vorrebbero – così, dall’oggi al domani – che l’UBE venga completata per garantire (ancora una volta!) […]

Il crollo del muro di Berlino e il declino delle democrazie occidentali

Ieri era il trentesimo anniversario della caduta del muro di Berlino. E immancabilmente ci sono state le celebrazioni sulla caduta dei regimi comunisti. A mio avviso, un profluvio di stucchevole retorica, che, ancora una volta, mira a confondere le acque, onde distogliere l’attenzione dalla drammatica realtà economica e sociale che viviamo. Il muro di Berlino […]

Nazionalizzazione e limiti culturali neoliberisti

Da più parti si evidenzia – di seguito a eclatanti fatti di cronaca economica – che lo Stato può e deve nazionalizzare determinate attività produttive. Ma altri, altrettanto, evidenziano che la nazionalizzazione sarebbe contraria alle regole europee e in ogni caso, ammesso si potesse, in un contesto senza sovranità monetaria, la nazionalizzazione sarebbe gravosa. Ora, […]

Liberismo, neoliberismo e patriottismo costituzionale

Mi fanno tenerezza i liberisti che cercano di fare dei distinguo tra neoliberismo e liberismo, riconducendo addirittura il primo a una visione “socialista” e/o liberal della società, estranea per tal ragione, al liberismo. E nel farlo, citano la Thatcher e Reagan, esponenti “top” del liberismo anni ’80. Ma è chiaro che non è così. Seppure […]