I no-euro e gli antieuropeisti nuovamente orfani?

Diamo atto che la Lega ha abbandonato la battaglia no-euro. Dall’euro non si esce, ma l’Unione Europea la si cambia da dentro (qui). Roba che se detta prima delle elezioni politiche del 2018 probabilmente avrebbe comportato ben altri risultati elettorali. Mettiamo dunque agli atti che i “sovranisti” e in generale gli euroscettici oggi sono nuovamente […]

Il processo di denazionalizzazione degli Stati

Il processo di denazionalizzazione degli Stati-nazione è un processo neoliberista inteso come mezzo e obiettivo del processo di globalizzazione. Consiste in altre parole in uno svuotamento dell’entità storica-culturale dello Stato, sicché tale rimane solo l’apparato burocratico che norma i rapporti giuridici dei cittadini a esso sottoposti. E’ un processo che assume caratteristiche marcate e spinte […]

Se in Europa solo gli italiani si sentono europei(sti)

E’ magnifico vedere gli europeisti italici che parlano di Europa, esaltandone i valori ordoliberisti in chiave “patriottica”. Un’Europa – a par loro – che i “cattivi” sovranisti non vogliono vedere realizzata, perché vorrebbero tornare alla sovranità nazionale – quella sancita all’art. 1 della Costituzione. E’ magnifico non tanto perché questo “sentimento” europeista sia un elemento […]

Contrordine compagni: siamo nì-euro!

Pensavo di averle lette e sentite tutte ormai. Evidentemente mi ero sbagliato. Accusato di essere diventato un “tuttosubitista”, perché non comprendo la strategia, ora inizio a vedere le cose più chiaramente. Da una parte abbiamo Savona che – ahinoi! – parla dell’inevitabilità degli Stati Uniti d’Europa, seppure – come suggerisce Claudio Borghi in questo tweet […]