Il sogno di sottomettere la politica alla giustizia

In questi giorni ho letto molte opinioni, più o meno autorevoli, che affermano che Salvini dovrebbe farsi processare. Ebbene, è evidente che in queste opinioni sia racchiuso il senso profondo del fallimento della cultura democratica, intesa come conoscenza dell’importanza cruciale dell’equilibrio fra i poteri dello Stato e dunque dei limiti che i poteri non possono […]

Perché Salvini fa bene a non farsi processare

Salvini ha deciso che no, il Senato non dovrebbe dare l’autorizzazione a procedere nei suoi confronti. Le ragioni sono ovvie: un processo penale su un atto politico del Ministro la cui finalità è la tutela di un preminente interesse nazionale (la difesa dei confini e il rispetto delle leggi sull’immigrazione), rischia di rendere la magistratura […]

Perché il M5S deve dire NO al processo contro Salvini

Leggevo stamane che diversi senatori del M5s, hanno detto che il movimento voterà a favore dell’autorizzazione a procedere, dimostrandosi ancora una volta che molti, nel M5S, hanno una percezione dei rapporti fra i poteri dello Stato costituzionalmente errata. L’idea stessa che si debba votare sì, perché non è giusto che un politico – in questo […]

Contrordine compagni: siamo nì-euro!

Pensavo di averle lette e sentite tutte ormai. Evidentemente mi ero sbagliato. Accusato di essere diventato un “tuttosubitista”, perché non comprendo la strategia, ora inizio a vedere le cose più chiaramente. Da una parte abbiamo Savona che – ahinoi! – parla dell’inevitabilità degli Stati Uniti d’Europa, seppure – come suggerisce Claudio Borghi in questo tweet […]

Se il Governo del cambiamento non cambia niente

Il Governo del cambiamento non cambia un bel niente. Si avvia ad essere il Governo del non cambiamento. Dopo la manovra dettata dall’Europa (checché ne dicano, questa è la cruda e nuda verità), ecco che nuovamente si inizia a cedere sul fronte immigrazione, decretando la vittoria non solo delle ONG, ma anche degli immigrazionisti di casa nostra che […]