Se i veri nemici della brexit stanno a Londra

E’ ormai palese il tentativo, nel Regno Unito, di fermare la brexit attraverso la continua procrastinazione dell’attivazione dell’art. 50 TUE, in vista di un accordo (deal) con la UE che per gli inglesi risulta essere, allo stato, oggettivamente vessatorio e dannoso. Un accordo sponsorizzato da una parte della classe politica inglese, in sintonia con la […]