O la Repubblica italiana o l’Unione Europea

La propaganda del’Unione Europea in questi ultimi giorni, poco prima delle elezioni per il rinnovo del Parlamento UE, sta raggiungendo vette incredibili di indecenza. Ancora una volta, soprattutto nel nostro paese, si parla e si insiste sul concetto di “patria europea” e di quanto sia bello stare in Europa che avrebbe garantito settant’anni di pace […]

Perché l’Europa è una costruzione hayekiana

Non sembra, ma probabilmente è così. L’Europa è una costruzione hayekiana. E’ frutto di un’elaborazione politica ed economica che affonda le proprie radici nel puro neoliberismo che fa da sfondo ideologico al progetto USA di egemonia sul continente in un’ottica di superamento delle democrazie costituzionali e del loro welfare. Il pensiero di Von Hayek – […]

Il vincolo europeo inserito in Costituzione

Non ho mai parlato in questo blog della riforma costituzionale del 2001, quella – per intenderci – che ha introdotto nella Costituzione il vincolo europeo, sottoponendo definitivamente le leggi interne dello Stato ai trattati europei e alle norme comunitarie. Colgo l’occasione e ne parlerò ora, cercando però non di non addentrarmi in aspetti troppo tecnici. […]

Le ragioni (inconfessate) del neoliberismo

Premessa: l’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro; il lavoro è al centro della programmazione politica della Costituzione. Sicché la Repubblica ha il dovere/obbligo di attuare politiche finalizzate alla piena occupazione. Un governo della Repubblica che abdica a questo ruolo, sta disattendendo il dettato costituzionale nei suoi principi fondamentali (e non ci sono trattati internazionali […]