Per uscire dal giogo dello spread, il Governo deve attuare queste riforme

Non bastano le parole concilianti, né certo sono sufficienti le minacce. Il Governo giallo-verde, se vuole davvero vincere la partita dello spread e sbaragliare l’euroburocrazia, deve semplicemente mettere in cantiere, subito, alcune fondamentali riforme. Altrimenti, delle due l’una: o davvero pecca di incompetenza; oppure semplicemente sta giocando una partita già persa, in attesa che la […]

Con l’Italia euroscettica, Francia e Germania rischiano di perdere la gallina dalle uova d’oro

Il nervosismo a livello europeo per l’Italia è palpabile. Oggi, tanto per dirne una, Macron ha affermato che i populismi «vogliono creare divisioni e l’arretramento nazionalista». I Governi “populisti”, per il presidente francese, in realtà «non sono populisti ma demagoghi nazionalisti» che «dimenticano quello che l’Europa ci ha dato». Mi domando e vi domando cosa mai l’Europa ci abbia dato, a […]

Senza sovranità le politiche economiche del Governo rischiano di essere dei palliativi

Tria ha parlato. In alcuni punti, riecheggiavano nelle mie orecchie le parole di Padoan, anche se forse – come affermano i meglio informati e i più competenti – qualche differenza c’è: se Padoan intendeva riequilibrare i conti pubblici con l’austerità e il maggior rigore, Tria sembra procedere su una strada alternativa: cercare di abbassare il ratio […]

Perché la spesa pubblica può essere inefficiente ma non improduttiva

Che significa “spesa pubblica improduttiva”? Ne sentiamo spesso parlare nelle discussioni mainstream che hanno eretto a loro totem l’ideologia neoliberista dello Stato-azienda. Un’ideologia, quella dominante, che veicola l’idea che lo Stato spenda ingiustificatamente senza averne un tornaconto (in produttività o in utile), sicché le tasse che paghiamo sono la conseguenza logica ed eziologica dei soldi […]

Il mondo che vorrebbero quelli della balla universale del “se tagli cresci”

Le coperture, il bilancio in pareggio e addirittura in attivo. Non sembra che certa gente parli di uno Stato, il cui compito fondamentale è creare benessere per la collettività e non per se stesso, quanto di un’azienda (o peggio di una massaia) che deve fare un profitto, risparmiare, raggiungere un traguardo di incremento del proprio […]

1 2 3 9