Il mondo che vorrebbero quelli della balla universale del “se tagli cresci”

Le coperture, il bilancio in pareggio e addirittura in attivo. Non sembra che certa gente parli di uno Stato, il cui compito fondamentale è creare benessere per la collettività e non per se stesso, quanto di un’azienda (o peggio di una massaia) che deve fare un profitto, risparmiare, raggiungere un traguardo di incremento del proprio […]

Trump ha dichiarato guerra alla Germania e… all’euro

Interrompiamo le trasmissioni sulla politica italiana per occuparci di una notizia che in realtà dovrebbe stare in primo piano, perché non riguarda un paese lontano e nemmeno qualche altro paese europeo, ma riguarda noi, l’euro e l’Unione Europea: la guerra commerciale che Donald Trump ha dichiarato all’Europa e in particolare alla Germania. Già, perché questa […]

Se la UE è il sogno di chi vuole privatizzare lo Stato per pagare meno tasse

Sento e leggo di gente che si lagna continuamente delle tasse, della pressione fiscale che è troppo alta, e insomma che non se ne può più di questa vita nella quale bisogna solo pagare, pagare, pagare. Poi riveli loro che tutto è causato dall’austerity, dall’Unione Europea, dal fatto che non siamo più un paese sovrano, […]

Sovranismo for dummies. Perché non è libera stampa di moneta

Molti pensano seriamente che il sovranismo sia una specie di ideologia che vorrebbe mettere in moto perenne le stampanti di moneta e inondare l’Italia di carta priva di valore. E’ un modo, questo, per banalizzare un formidabile movimento trasversale – affermatosi negli ultimi anni – al fine di delegittimarlo sul piano teorico e sul piano pratico. Chiaramente il […]

Il contatore sulla montagna di euro che regaliamo all’Europa

Il Pedante risponde al contatore dell’Istituto Bruno Leoni sul debito pubblico, con un contatore diverso, decisamente più inquietante di quello dell’anzidetto Istituto, con il quale – sappiamo – si vuole far intendere che il problema italiano sia appunto il debito pubblico, senza però spiegare due o tre cosette sul debito, che pochi in realtà conoscono. […]

1 2 3 7